OGGETTI RELIGIOSI

La Chiesa cattolica è ricca di oggetti religiosi: croci, crocifissi, sculture e icone, presepi, rosari, acquasantiere, reliquiari e santini.

Sculture in legno, marmo o bronzo, icone e quadri di rappresentazioni sacre sono state prodotte soprattutto in Italia, perchè sede del papato.

Le acquasantiere sono, con i rosari, gli oggetti religiosi più diffusi; nelle chiese sono presenti in marmo o pietra contenenti acqua benedetta.

Anche nelle case si tenevano delle acquasantiere in ceramica, vetro o metallo vicino al letto, a volte sopra un inginocchiatoio, dove si recitava il rosario.

Importanti sono le reliquie, schegge di osso di santi e martiri o porzioni di tessuti appartenuti agli stessi, racchiuse in contenitori semplici o preziosi.

Ultimi, ma non meno importanti, sono i santini, immagini religiose tra cui i più rari sono incisioni a bulino colorate a mano, generalmente fiamminghi.

Meno antichi ma comunque molto ricercati, sono i canivet, preziosi pezzi unici, e i merlettati del XIX° secolo.

1–24 di 31 risultati