DA TASCA

I primi orologi da tasca datano la metà del XVII° secolo.

Nel tempo ci si orientò sempre più a produrre orologi di piccola dimensione e sempre più precisi.

Due sono le categorie che li contraddistinguono : quelli di precisione e quelli in cui prevale l’aspetto decorativo.

Abraham Louis Breguet sviluppò innumerevoli invenzioni tecniche e perfezionistiche dei meccanismi.

Famosa è la realizzazione di un orologio da tasca che incorporava moltissime complicazioni, il famoso “numero 160” ordinatogli dalla regina di Francia Maria Antonietta.

Questa meraviglia progettuale in pratica risultò insuperata per un secolo.

Patek Philippe nel 1989 con il “calibre 89” realizzò un meccanismo di 53 complicazioni.

Vacheron & Constantin lo supera con la “referenza 57260 ” dotato di 57 complicazioni.

Le ditte più prestigiose nella fabbricazione di questi orologi sono Patek Philippe, Vacheron & Constantin, Audemars Piguet, Girard Perregaux.

Orefici di primissimo piano come Cartier o Boucheron si cimentarono a realizzare orologi gioiello adornandoli di pietre preziosi e smalti.

Visualizzazione di 1-24 di 47 risultati