OROLOGI

Sin dall’antichità, l’uomo si è ingegnato ad ideare strumenti atti alla misurazione del tempo inventando gli orologi.

Vengono così realizzati marchingegni che con diverse tipologie di funzionamento quali l’uso dell’acqua, della sabbia, del sole o con pesi e contrappesi, raggiungono lo scopo prefissato.

Con l’introduzione del pendolo, sono creati orologi sempre più precisi.

Meccanismi a scappamento e successivamente con bilanciere a molla spirale permetteranno di utilizzare l’orologio anche in forma non statica.

Vengono quindi realizzati i primi orologi da tasca che con una continua progressione inventiva raggiungono l’apice con movimenti dotati di grandi complicazioni altamente apprezzati da una clientela elitaria.

Il primo orologio da polso venne realizzato dalla fabbrica svizzera Patek Philippe leader nel mercato per la qualità impiegata.

Movimenti al quarzo raggiungono scarti di precisione sempre più esigui.

L’orologio può assurgere al ruolo di status simbol se realizzato dai più rinnomati marchi anche per tramite dell’utilizzo di materiali preziosi o di tendenza.